Cerca

Tragedia

Donna incinta investita e uccisa
Morti il bimbo e un altro figlio

La donna colpita dalla vettura era al settimo mese di gravidanza, l'altro bimbo di 4 anni è stato trovato dopo un'ora

L'investitore ha subito chiamato i soccorsi, è sotto choc. Il bimbo di quattro anni è stato trovato dopo un'ora
7
Donna incinta investita e uccisa 
Morti il bimbo e un altro figlio
L'investitore ha subito chiamato i soccorsi, è sotto choc. Il bimbo di quattro anni è stato trovato dopo un'ora

E' morta poco dopo l’arrivo al pronto soccorso del San Paolo di Milano. Una donna egiziana di 29 anni, investita intorno alle 19,15 in viale Famagosta è stata travolta da un'auto insieme a suo figlio. La vittima era incinta al settimo mese e i medici del 118 hanno fatto nascere con un cesareo d’urgenza il piccolo che però non ce l'ha fatta ed è morto in ospedale. Ed è qui che il marito della donna si era presentato, disperato, chiedendo notizie delle condizioni anche dell'altro figlio. A quel punto i soccorritori si sono resi che nell'incidente c'era un'altra vittima coinvolta e sul posto, infatti, è stato trovato il piccolo. Era già in condizioni gravissime ed è morto all'ospedale qualche ora dopo. Sembra che la donna stesse attraversando il viale, a più corsie, in un punto dove non ci sono strisce pedonali e dove le barriere di protezione sono aperte e tra le carreggiate si trova solo un’aiuola. Ad investire un 28enne alla guida di una Citroen Xsara Picasso che s’è fermato e ha tentato di soccorrere la vittima. In quel momento il fondo era particolarmente viscido e bagnato a causa della pioggia battente che rendeva difficile anche la visibilità. Per l'uomo scatterà l'accusa di omicidio colposo.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gerrycat

    21 Ottobre 2013 - 17:05

    l'egiziana e colpa sua che ha a traversato la strada trafficata poteva stare attenta poteva creare incidenti! la colpa e della donna no del conducente!ecco chi paga si e fermato!

    Report

    Rispondi

  • ixior

    21 Ottobre 2013 - 14:02

    quello è viale Famagosta a milano. attraversarlo senza avvalersi delle strisce o del sottopassaggio della metropolitana è come giocare alla roulette russa con 5 colpi nel tamburo su 6. solo un pazzo forsennato (indipendentemente dalla nazionalità) attraverserebbe quel viale alla leggera. è più facile vincere un terno secco al lotto che attraversare indenni quella strada fuori dalle strisce pedonali debitamente munite di semaforo o usando il sottopassaggio della metropolitana. aggiungiamoci l'orario notturno e la pioggia e la non tragedia sarebbe stata un vero e proprio miracolo

    Report

    Rispondi

  • principedakkar

    21 Ottobre 2013 - 13:01

    Sottoscrivo al 100% quel che ha scritto ellemanga. Sei solo un povero servo del buonismo dei sinistri imbecilli.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media