La partita nel Mediterraneo

Aquarius, il messaggio nascosto della Libia all'Italia: se non rispettate i patti vi mandiamo tutti gli immigrati

12 Giugno 2018

Aquarius, il messaggio nascosto della Libia all'Italia: se non rispettate i patti vi mandiamo tutti gli immigrati

Dietro il caso della nave Aquarius c'è un'altra questione che riguarda la Libia che ha di fatto sospeso i controlli sulle sue coste e sta facendo ripartire i barconi degli immigrati. In sostanza la Libia sta mandando un messaggio al governo italiano perché vuole che l'Italia rispetti gli accordi che erano stati sottoscritti con l'ex premier Paolo Gentiloni e l'allora ministro dell'Interno Marco Minniti.

E il messaggio per Matteo Salvini e Luigi Di Maio è chiaro: se saranno ignorati i patti questo sarà il risultato. Una vera e propria invasione di immigrati. Una questione che è anche all'attenzione dei responsabili dei servizi segreti che hanno avuto un ruolo chiave nella trattativa con Tripoli. 

"E' un segnale all'Italia", dice Gianni Barbacetto ospite a L'aria che tira su La7, "se non ci date i soldi che ci dava Minniti per i lager noi li riapriamo e ve li spediamo tutti, è il ragionamento della Libia".