L'inchiesta

Nuovo stadio della Roma: nove arresti per corruzione

13 Giugno 2018

Nuovo stadio della Roma: nove arresti per corruzione

L'inchiesta sul nuovo stadio della Roma fortemente voluto dalla sindaca Virginia Raggi ha portato all'arresto di nove persone per associazione a delinquere finalizzata alla commissione di condotte corruttive e di una serie di reati contro la pubblica amministrazione. I carabinieri coordinati dalla Procura della Repubblica capitolina hanno eseguito gli arresti: per sei indagati è stata disposta la custodia cautelare in carcere, per tre i domiciliari. 

Ci sono anche politici e imprenditori: fra questi, il vicepresidente del Consiglio Regionale e coordinatore Forza Italia Provincia di Roma, Adriano Palozzi, l'imprenditore Luca Parnasi e l'avvocato Luca Lanzalone, presidente Acea.