Cerca

In Italia e Europa

Dopo il minestrone il mais surgelato: ritirati lotti a rischio listeria

8 Luglio 2018

1
Dopo il minestrone il mais surgelato: ritirati lotti a rischio listeria

Non c'è solo il minestrone. L'allarme listeria (un batterio che può anche causare la morte se ingerito), si estende oggi al mais. In Sicilia, in particolare, l'azienda belga Greenyard, uno dei maggiori distributori di verdure e frutta surgelate al mondo, e Lidl hanno ritirato due prodotti "Freshona" in vendita nei discount dell'isola: mais surgelato e mix di verdure surgelate.

Ma è allarme-mais surgelato in tutta Europa: in Germania, sempre per i prodotti "Freshona" venduti da Lidl, nel Regno Unito dove sono stati ritirati 43 prodotti a base di mais dolce di Greenyard frozen UK, in Ungheria e in Austria. La listeria è un batterio resistente a temperature bassissime e che solo la cottura ben completa può uccidere. I sintomi della contaminazione sono nausea, vomito, diarrea, nei casi più gravi meningite. In Europa, dal 2015 a oggi, si sono registrati 47 casi e 9 decessi.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Humby

    09 Luglio 2018 - 08:08

    Ma il mais in scatola è sicuro o meglio buttarlo?

    Report

    Rispondi

media