Cerca

L'altolà del governatore

Maroni: "Rai a Milano, o non paghiamo il canone"

Per il presidente lombardo, viale Mazzini deve investire sul centro di produzione meneghino in vista dell'Expo. Altrimenti...

Roberto Maroni

Roberto Maroni

La Rai deve investire sul centro di produzione di Milano in vista dell'Expo 2015 altrimenti dalla Lombardia arriverà un segnale forte. I cittadini milanesi non pagheranno il canone. L'avvertimento è del presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, che questa mattina parteciperà ad un incontro con il direttore generale della Rai, Luigi Gubitosi promosso a Milano proprio per fare il punto sul canale Rai dedicato all'Expo e sui futuri investimenti della tv di Stato su Milano. "Chiederò a Gubitosi - ha anticipato Maroni - di portare a Milano il gruppo di lavoro sull'Expo, perchè l'Expo è a Milano e non a Roma". Inoltre, secondo il governatore lombardo, "bisogna investire nel centro produzione Rai di Milano. A Milano ci sono tante professionalità e la Rai deve dare garanzia di investire. Regione Lombardia è pronta a fare la sua parte. E in caso contrario - è l'aut aut di Maroni - credo ci voglia un segnale forte, per esempio invitare i cittadini milanesi a non pagare il canone".

Nei giorni scorsi il capogruppo Pd in Vigilanza Vinicio Peluffo aveva ricevuto una risposta a un'interrogazione in merito allo spostamento rivolta al presidente Anna Maria Tarantola e al direttore generale Gubitosi. "Gubitosi in audizione in Vigilanza ha assicurato che il centro di produzione milanese sarà  valorizzato in vista di Expo, ma nel documento inviatomi dall'azienda", puntualizza Peluffo,  "quasi non ve n'è traccia". Nel documento, come sottolinea Peluffo "non si dice nulla circa un futuro spostamento nel capoluogo lombardo del coordinamento di Rai Expo, si parla solo genericamente di 'locali già individuati' all'interno della Rai di Milano e ci si limita a dire che Rai Expo utilizzerà le infrastrutture del centro di produzione meneghino di cui verrà implementata la tecnologia: troppo poco. Non solo: si conferma che non c'è ancora nessun impegno della Rai come host broadcaster, ossia come tv principale, di Expo. E' un accordo che sarebbe gravissimo che la Rai non stringesse, sia dal punto di vista del ruolo che le compete in quanto servizio pubblico sia sotto il profilo economico". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cane sciolto

    03 Febbraio 2015 - 01:01

    Fa bene Maroni a farsi risentire , Io il canone questo anno non l'ho pagato e non lo pago, non voglio vedere i programmi Rai e anche perchè i nostri soldi vanno buttati per i trombati della politica e ai trombati che stanno sempre in TV, per non parlare del grande fratello, sorella, nipote, madre e nonna e li ...................... aff...... TUTTI.

    Report

    Rispondi

  • fraferra

    27 Ottobre 2013 - 14:02

    Dopo tutti i fabbricati e gli impianti fatti a Roma, adesso questo PIRLA qui vorrebbe che la RAI si trasferisse a Milano,,,,,,,,,,,,,, sono altre le cose da dire !!!! Primo: Cancellare il canone !!!!! Secondo: cancellare tutti gli stipendi d'oro e pagare TUTTI come impiegati, esempio un Fazio e un Vespa, massimo 4000 Euro al mese,,,,,,,,, Terzo: la RAI è una gallina dalle uova d'oro, che potrebbe rendere 10 MILIARDI DI UTILE ALL'ANNO,,,, con questi soldi lo Stato può togliere l'IMU sulla prima casa, con una detrazione di 600 Euro, non togliere l'IMU a TUTTI anche a chi ha una villa da 15 stanze !!!!!! Ma Voi pensate che Maroni ci possa arrivare a questo????

    Report

    Rispondi

  • spalella

    25 Ottobre 2013 - 15:03

    MEGLIO sarebbe, ovviamente, che questo cesso, covo di servi e di servi privilegiati, venisse chiuso e il nostro canone risparmiato gestendo gli impianti come fanno le tv private... tv private che fanno informazione a modo loro, ma che inficiano poco i cittadini, almeno inficiano poco i cittadini colti che di informazione ne hanno a bizzeffe anche Altrove e la CONFRONTANO. E se i maledetti politici hanno bisogno della Rai CHE SE LA PAGHINO DA SOLI.

    Report

    Rispondi

  • blues188

    25 Ottobre 2013 - 12:12

    La Rai è stata rubata dai romani senza averne alcun merito. Come in tutte le cose..

    Report

    Rispondi

blog