Cerca

Sosta selvaggia

Sordo parcheggia in doppia fila, condannato a due mesi di carcere

Torna da lavoro, lascia l'auto in doppia fila e si addormenta senza apparecchio. Caos nel quartiere.

Sordo parcheggia in doppia fila, condannato a due mesi di carcere

Non parcheggiate in doppia fila, soprattutto se siete sordi. Il tribunale di Roma ha condannato a 2 mesi di carcere un automobilista che aveva bloccato il passaggio di un'altra vettura, perché rifiutare di spostare l'auto in doppia fila e impadire il passaggio ad altri automobilisti è considerato reato, assimilabile alla violenza privata. In questo caso l'uomo, che ha problemi di udito, non aveva sentito i condomini che gli chiedevano di spostare l'auto. Ora potrà evitare la pena solo se risarcirà la controparte con 4mila euro.


Senza protesi acustiche - La vicenda, raccontata dal Messaggero, risale a cinque anni fa ed è la banale storia di un lavoratore che, rientranto da lavoro, non trova parcheggio e decide di lasciare la macchia in doppia fila. Sfortuna vuole che l'uomo blocchi l'uscita ad un vicino di casa che si sveglia prima di lui per andare a lavoro. La vittima prima si attacca inutilmente al citofono e bussa ripetutametne al portone per cercare di buttare l'uomo giù dal letto e fargli spostare la macchina. Ma, sfortuna nella sfortuna, il pargheggiatore selvaggio ha problemi di udito e toglie le protesi acustiche prima di andare a letto  Quando l'uomo si sveglia trova il vicino imbufalito, chiede scusa e cerca di spiegare, ma la vittima è talmente incazzata che decide di denunciarlo. Dopo un anno di processo la condanna, 2 mesi di carcere o quattromila euro di risarcimento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • contemalfido

    28 Ottobre 2013 - 17:05

    Avevo replicato ad antonioarezzo che aveva dato del coglione a un interlocutore invitandolo anche a tornare in Congo. Ma la mia doverosa replica non è stata pubblicata

    Report

    Rispondi

  • antari

    26 Ottobre 2013 - 15:03

    Chiarito cio', sono comunque contento che il sordo una condanna la abbia avuta. Non puoi lasciare l'auto dove ti pare e andartene a dormire, sopratutto quando hai consapevolezza che crei problemi ad altra gente. Non c'e' peggior sordo di chi non vuol sentire le lamentele altrui.

    Report

    Rispondi

  • antonioarezzo

    26 Ottobre 2013 - 15:03

    Impara a leggere coglione. 4000 euro non 400000. E volete la cittadinanza ? Ma tornatene in congo coglione.

    Report

    Rispondi

  • antonioarezzo

    26 Ottobre 2013 - 15:03

    Ma sapete leggere ??? quattromila. 4 volte mille, e' chiaro ?? e cosi impara. L'altro deve andare al lavoro, o peggio ha un emergenza e quel coglione gli blocca l'uscita ! 4.000 calci in culo, e son pochi !

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog