Cerca

Sequestrate nelle palestre

7mila compresse dopanti

Sequestrate nelle palestre
 Una retata nel mondo delle palestre. Un arresto e trentasei persone indagate. Oltre settemila compresse e fiale sequestrate dai militari che hanno anche trovato quattromila ricette in bianco o falsificate. I carabinieri del Nas di Pescara hanno scoperto un'organizzazione che spacciava sostanze dopanti e truffava il servizio sanitario nazionale. Nel mirino dell’indagine titolari e frequentatori di palestre, ma anche farmacisti. Un’operazione simile dei Nas di Pescara del 2004 aveva colpito il mondo del ciclismo: i militari avevano scoperchiato un giro di medici compiacenti che fornivano anabolizzanti. In quel caso erano finite in manette sette persone.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog