Cerca

Tragedie in montagna

un morto e un ferito

Tragedie in montagna

Uno scalatore è morto oggi sul Gruppo del Peralba, sopra Sappada. L'uomo, di cui non si conosce ancora l'identità, secondo le prime informazioni, è precipitato dalla parete della Torre dei Fiori, sopra il rifugio Calvi. Adesso, le squadre del soccorso alpino di Sappada, con l'ausilio dell'elicottero "Pelikan 2" di Bolzano, stanno operando per recuperare il corpo.

Un altro grave incidente è avvenuto sulla Marmolada dove  un giovane alpinista milanese, originario di Bolzano, è rimasto ferito dopo essere precipitato da quaranta metri d’altezza, mentre scalava la parete sud della Marmolada con un compagno. I due giovani scalatori erano convinti di risalire la via don Quixote, ma erano completamente fuori dal tracciato corretto, a circa 100 metri di altezza rispetto alla base della parete, a causa delle errate relazioni sulla via trovate in internet. Dopo la sosta del primo tiro, il ragazzo ha iniziato il secondo, ma è scivolato, trascinandosi dietro nella caduta le protezioni che aveva fissato sulla parete, fermandosi solo a una quarantina di metri più in basso. L'amico ha chiesto aiuto al 118. Sul posto è arrivata l'eliambulanza del Suem di Pieve di Cadore, che ha imbarcato un tecnico del Soccorso alpino della Stazione della val Pettorina per facilitare il recupero. Sbarcati con un verricello, i soccorritori hanno stabilizzato l'infortunato, che era cosciente seppur in gravi condizioni, e lo hanno trasportato a valle utilizzando il gancio baricentrico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog