Cerca

Tre, due, uno...

L'Espresso, la Cancellieri ospite dei Ligresti per Natale e Capodanno

Il ministro e la sua famiglia erano ospiti a casa dei Ligresti per le feste natalizie. Ma anche scampagnate e pranzi in cascina sempre con l'immobiliarista

Annamaria Cancellieri

La Cancellieri in un bagno d'oro: vista da Benny

"Ti darò una mano tranquilla", ma anche "ci vediamo per la festa a casa tua". Dopo giorni di polemiche sui rapporti tra il ministro Anna Maria Cancellieri e la famiglia Ligresti, emergono ancora altri particolari sul doppio filo che legava il ministro all'immobiliarista siciliano. A quanto pare il rapporto tra i Cancellieri e i Ligresti era strettissimo. Al punto che la ministra, il marito e il figlio sarebbero stati ospiti diverse volte a casa dell'Ingegnere. Anche per le feste di rito come Natale e Capodanno. A rivelarlo è l'Espresso in edicola domani, venerdì 15 settembre. Il settimanale racconta di pranzi in cascina, cene di Natale e di compleanno a casa Ligresti a cui avrebbe partecipato la famiglia Cancellieri al completo. Per anni don Salvatore ha banchettato con una schiera di amici: banchieri, manager, imprenditori, politici, militari e alti burocrati di Stato. E all'appello non può mancare il ministro della Giustizia.

Cene di Natale con i Ligresti - Secondo quanto ricostruito da L'Espresso sulla base del racconto di più di un testimone diretto, la Cancellieri ha più volte accettato l'invito dei Ligresti nella loro cascina a sud di Milano. A questi incontri conviviali partecipavano i manager di punta del gruppo, ma anche altri amici come l'ex ministro Ignazio La Russa con il figlio Geronimo. Ma il vero appuntamento clou dell'anno restava la cena di Natale con una festa ospitata in uno degli alberghi milanesi di Atahotels. Decine e decine gli invitati tra cui Marco Tronchetti Provera, il finanziere franco-tunisino Tarak Ben Ammar e, nel 2007, anche Alberto Nagel, amministratore delegato di Mediobanca, per anni e anni principale creditore di Fonsai.

Aragoste al Tanka Village - Ma l'amicizia Ligresti-Cancellieri non ha solo "radici" natalizie. Secondo quanto raccontato dal Fatto Quotidiano qualche settimana fa, la ministra Cancellieri frequentava il Tanka Village di Villasimius meta preferita dei Ligresti. Sempre secondo quanto racconta Il Fatto, in quel resort c'erano ministri sottosegretari e...pure la Cancellieri, tutti a mangiare a spese di Salvatore Ligresti. In un'intercettazione del 15 aprile 2013 l'ex amministratore delegato di Fonsai, Fausto Marchionni, parlava al telefono di aragoste con Alberto Alderisio, uomo vicinissimo a Ligresti: "C'è una tonnellata di aragoste. Una tonnellata! Invitiamo un pò di gente. Ogni aragosta pesa un chilo! Tu sai quante cene venivano fatte al Tanka...Poi c'è quello che non si sa, però sai...vengono fuori le cose più incredibili". La Cancellieri però respinge le accuse, lei le aragoste dice di non averle mai mangiate. Ma non rinnega le sue frequentazioni al Tanka: "Sì ci andavo, ma non negli ultimi anni...". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • marcopcnn

    14 Novembre 2013 - 21:09

    Inammissibile che un Ministro abbia rapporti con simili persone. Diverso obbiamente, ma i Komunisti non lo capiscono, che Grazie a Silvio Ligresti abbia garantito al Garante della vigilkanza sugli istituti di assicurazione Ligresti abbia evitato molte "ispezioni" Si sa bene, gli uomini e le donne sono tutti ugua<li. Ma Silvio è piàù uguale deghli altri. Per Lui certe meschine regole non valgono !

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    14 Novembre 2013 - 20:08

    Vedremo come va a finire la faccenda Fonsai-Consob-Ligresti-Silvio

    Report

    Rispondi

  • guidoboc

    14 Novembre 2013 - 20:08

    ministra ha ricominciato a mangiare la bimba ?

    Report

    Rispondi

  • rendagio

    14 Novembre 2013 - 18:06

    questa e´la reatlta´italica, amicizie e convivenze, ma fino a quando ??? esser presi per culo senza reagire e´sinonimo di complicita´, pertanto zitti e a 90°

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog