Cerca

Tragedia in campo

Calcio, un 14enne muore durante una partita

Matteo Roghi è stato colpito da un malore, durante il primo tempo non aveva dato segni di malore

La sua bacheca Facebbok si è riempita di messaggi degli amici 
Matteo Roghi (foto da La Nazione)

 

Un ragazzino di 14 anni che muore sul campo di calcio. Si chiamava Matteo Roghi e si è accasciato a terra durante il secondo tempo della partita tra il Fioiano della Chiana (Arezzo) con cui giocava e l’Amiata di Abbadia San Salvatore. Il ragazzino aveva giocato tutto il primo tempo senza dar segni di malore ma poi si è sentito male e per lui non c’è stato niente da fare. Pochi minuti prima Matteo aveva segnato il gol del pareggio 2-2, subito dopo c'è stato il fischio di fine partita. Matteo ha esultato per il risultato e poi si è accasciato. I genitori del ragazzo non erano a bordo campo sono stati avvisati della tragedia al telefono. Sulla vicenda indaga la procura di Siena affidata al pm di turno Fabio Maria Giliozzi che ha deciso di disporre l'autopsia.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog