Cerca

Cassazione: niente impunità

all'ubriaco se picchia la moglie

Cassazione: niente impunità
Segnatevelo: essere ubriachi non è una buona scusa per pestare vostra moglie. Gli uomini che, in stato di ubriachezza o dopo aver assunto sostanze stupefacenti, commettono violenze sulla moglie o sui figli, infatti, meritano di essere condannati - senza tentativi di evitare il processo - come se le prepotenze fossero state commesse da una persona sobria. Lo sottolinea la Cassazione che ha respinto il ricorso di un uomo di 58 anni di Aversa, condannato dalla Corte di Appello di Napoli, nel 2006, a un anno e sei mesi di reclusione per maltrattamenti in famiglia e lesioni. Luigi C. sosteneva di non essere imputabile per via della sua «cronica intossicazione da alcool» che gli faceva perdere il controllo delle azioni. La Cassazione - sentenza 24637 - gli ha risposto che è perfettamente processabile «il soggetto abitualmente ubriaco» che «diventa violento a seguito dell'abuso di alcool» e che «una volta cessato l'effetto della bevanda ingerita, tiene un comportamento corretto», come in questo caso. I violenti - ammonisce la Cassazione - possono tentare di evitare processo e condanna solo se l'intossicazione è stabile e gli ha provocato «invalidità e disagi psichici, più o meno gravi, che permangono indipendentemente dal rinnovarsi di un'azione strettamente collegata all'ingestione di stupefacenti» o alcolici.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • antari

    16 Giugno 2009 - 14:02

    sappiate che io vi stimo molto piu' di tanti altri, inoltre ritengo che un uomo che picchia una donna non ha mai dei buoni motivi. ^^

    Report

    Rispondi

  • Lumenovic

    16 Giugno 2009 - 09:09

    Quando si commenta una sentenza escono sempre fuori i figli di buona donna - giornalisti i primis - Sempre pronti a pubblicare ciò che gli fa comodo per creare tendenza. In fin dei conti se un uomo picchia una donna avrà i suoi buoni motivi. Non tutti lo fanno per cattiveria e come sono state educate le donne oggi spesso se lo meritano.

    Report

    Rispondi

  • Lumenovic

    16 Giugno 2009 - 09:09

    Quando si commenta una sentenza escono sempre fuori i figli di buona donna - giornalisti i primis - Sempre pronti a pubblicare ciò che gli fa comodo per creare tendenza. In fin dei conti se un uomo picchia una donna avrà i suoi buoni motivi. Non tutti lo fanno per cattiveria e come sono state educate le donne oggi spesso se lo meritano.

    Report

    Rispondi

  • antari

    15 Giugno 2009 - 16:04

    ma questo come si concilia con il lodo alfano?

    Report

    Rispondi

blog