Cerca

La provocazione

Il procuratore Lari: "Il centrodestra non è mai stato vicino alla cultura dell'antimafia"

La bordata della toga arriva in diretta a in Mezz'Ora: "I partiti di centrodestra non sono mai stati sensibili all'antimafia e ai pm che la combattono"

Il procuratore Lari: "Il centrodestra non è mai stato vicino alla cultura dell'antimafia"

"La linea del centrodestra non è mai stata vicina ai pm antimafia". Il procuratore Sergio Lari non usa mezzi termini per attaccare il Cav e i suoi elettori. L'accusa arriva dallo studio di In Mezz'Ora di Lucia Annunziata. Lari ospite in trasmissione spara sul centrodestra: "Questa parte politica non si è mai mostrata sensibile all'antimafia e ai pm che la combattono". Un colpo duro che farà discutere. Intanto Lari fa il punto anche sulla "salute" di Cosa Nostra e avverte: "È possibile un colpo di coda". "L'allarme che lancia il ministro Alfano è un allarme serio", ha detto Lari. Alfano, infatti, "parla dopo aver ascoltato i magistrati a Palermo. Non va sottovalutato. La situazione è seria ma non è assimilabile al '92-'93 se non perché il protagonista è lo stesso, Totò Riina, che non vede di buon occhio il processo sulla trattativa. E allora di fronte a questa prospettiva potrebbe esserci un colpo di coda" di Cosa Nostra. "Il processo sulla trattativa ha fatto inalberare Salvatore Riina come non lo hanno fatto inalberare altri processi. Probabilmente - ha spiegato il procuratore di Caltanissetta - perché teme che vengano a galla verità inconfessabili che gli possano far perdere la faccia davanti a Cosa Nostra o perché lo ritiene un insulto all'organizzazione per patti che alla fine si sono rivelati un nulla di fatto", "un fallimento totale per la mafia", una trattativa che "non ha dato esiti sperati né da una parte né dall'altra".

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lucy

    11 Dicembre 2013 - 19:07

    era di FORZA NUOVA... e qui mi fermo!

    Report

    Rispondi

  • venaria

    09 Dicembre 2013 - 18:06

    Per codesto essere ipocrita la cultura sta nel' idiotismo questa la fonte della sapienza comunista che va in sintonia con voi magistrati corrotti, il grande danno dell'Italia,si vergogni dunque il procuratore Lari per le sue affermazioni demenziali.Quanto poi il centro destra ha fatto contro la mafia il Governo Berlusconi e stato quello che ha dato molto di più di tutti i Governi precedenti,per cui stia zitto.......

    Report

    Rispondi

  • fearofthedark

    fearofthedark

    09 Dicembre 2013 - 18:06

    "risus abundat in ore stultorum"! detto da un berluspirla "ma voi di sinistra stupidi ci nascete o etc etc!" è un complimento per cui la ringrazio sentitamente consigliandole di non sciroccare troppo altrimenti parte l'embolo......sa a una certa età bisogna stare attenti agli sbalzi di pressione per cui calmo nonnetto!

    Report

    Rispondi

  • mariannadescalzi

    09 Dicembre 2013 - 17:05

    Nell'Europa occidentale TUTTI sappiamo che il partito di berlusconi è nato SOLO per non farlo andare in galera ma depredare il Paese (e la Decenza), solo per arricchire se stesso e una CASTA di puttane, imbroglioni e cialtroni, e che fin dall'inizio ha avuto l'appoggio della MAFIA. Berlusconi è un notorio delinquente e solo dei COGLIONI come i suoi elettori italiani possono negarlo esponendosi così al pubblico ludibrio e alla derisione universale.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog