Cerca

Disperato e violento

Brescia, chiede del mutuo per la moglie e gli dicono no: dà fuoco alla banca

Un 69enne di origine casertana è entrato in filiale in cerca di risposte. Respinto, svuota le taniche: arrestato

La banca gli nega i soldi e lui dà fuoco alla filiale. Il gesto violento e disperato è avvenuto a Brescia, alla filiale di Veneto Banca in via Lattanzio Gambara. L'uomo, un 69enne di origini casertane, è entrato intorno alle 10 in banca deciso a chiedere notizie riguardo al mutuo chiesto per la moglie. Di fronte alla risposta negativo di un impiegato, ha preso le taniche di benzina che aveva portato con sé svuotandole all'interno del locale e appiccando un incendio. Nessun ferito: i dipendenti sono stati fatti uscire prima che il fumo riempisse la filiale, devastata dalle fiamme. L'uomo è stato ricoverato in ospedale ed è in stato d'arresto 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fonty

    fonty

    12 Dicembre 2013 - 12:12

    Insomma ci vogliono i meridionali per insegnare alla gente del Nord (pecore paga e tasi) come si fa a farsi rispettare ?

    Report

    Rispondi

  • rintintin

    11 Dicembre 2013 - 17:05

    sai quante volte l'ho pensato anche io.....sono i primi ladri del mondo....ha fatto benissimo...pubblicatemela per favore

    Report

    Rispondi

  • lucy

    11 Dicembre 2013 - 13:01

    la gente sbrocca!

    Report

    Rispondi

blog