Cerca

La provocatrice che ama il topless

La No-Tav che baciò il poliziotto denunciata per violenza sessuale

L'esposto dal sindacato delle divise blu Coisp: "Se fosse stato un agente a baciare una manifestante a caso sarebbe scoppiata una guerra"

La No-Tav che baciò il poliziotto denunciata per violenza sessuale

Il bacio della No-Tav al poliziotto finisce in Procura: l'accusa è di violenza sessuale e oltraggio a pubblico ufficiale. Nina De Chiffre, l'attivista che alla marcia in Val di Susa del 16 novembre si lanciò in effusioni simulate con un celerino per vendicare, a suo dire, le violenze subite da una "compagna", è stata denunciata dal sindacato delle divise blu Coisp. "Se fosse stato un poliziotto a baciare una manifestante a caso - ha spiegato il segretario generale Franco Maccari a la Zanzara - sarebbe scoppiata la terza guerra mondiale". Il bacio della militante No-Tav, che inizialmente fu interpretato come un gesto distensivo e pacifista, aveva in realtà un'intenzione provocatrice e denigratoria.E' la stessa De Chiffre a spiegarlo: per lei, come ha scritto su Facebook, i poliziotti "sono porci da appendere a testa in giù".

Lo sapevi che la bella Nina ama il topless? Guarda le foto

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • antari

    12 Dicembre 2013 - 22:10

    Invece una Ruby ti andava bene?

    Report

    Rispondi

  • Logmain

    12 Dicembre 2013 - 19:07

    Mi viene da vomitare solo al pensiero.

    Report

    Rispondi

  • fearofthedark

    fearofthedark

    12 Dicembre 2013 - 19:07

    non è quel sindacato di polizia che disse che il sangue sotto la testa di aldrovrandi era un cuscino? e che manifestava contro la madre sotto l'ufficio dove lavorava?

    Report

    Rispondi

  • kobra1

    12 Dicembre 2013 - 18:06

    Marco Masini cantava "Bella stronza" e lei ha dimostrato di esserlo quando con orgoglio in una trasmissione televisiva dichiarò che la sua era stata una provocazione. Quel poliziotto stava lavorando. Denuncia meritatissima

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog