Cerca

Il giallo

Bari, donna carbonizzata in un centro estetico

Il giallo: trovata brasiliana morta su un lettino circondato da candele

Bari, donna carbonizzata in un centro estetico

Bruna Bovino, è stata trovata morta nel suo centro estetico a Mola di Bari su un lettino circondato da candele. In queste ore gli investigatori hanno ascoltato i vicini di casa della donna, i conoscenti e la madre. A quanto si è appreso, gli investigatori si trovano a fare i conti con una scena del crimine poco chiara e ciò farebbe propendere verso l'ipotesi di omicidio. Nel centro Arwen di via Vitulli, la 29enne nata in Brasile ma residente in Puglia, ha riportato lesioni sul cranio "che però potrebbero essere compatibili con una caduta", spiegano i carabinieri. "Una scena del delitto non chiara sulla quale sarà necessario fare ulteriori verifiche", agiungono gli investigatori, che hanno trovato il lettino per massaggi completamente ribalato e la giovane italo-brasiliana che nel tentativo di liberarsi dalle fiamme ha riportato lesioni fatali. Determinante sarà, quindi, l'esito dell'autopsia che sarà eseguita lunedì prossimo dal prof. Franco Introna nell'istituto di medicina legale del Policlinico di Bari e i risultati degli accertamenti che sono stati eseguiti dai vigili del fuoco. Le indagini sulla vicenda sono coordinate dal sostituto procuratore Antonino Lupo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog