Cerca

Il decreto ministeriale

Ecco come cambia il rinnovo della patente: dal 2014 tessera e foto nuove

Addio effetto vintage dell'avere sempre sul documento il proprio ritratto da 18enni. Ma il Codacons sente puzza di bruciato: costerà al cittadino 15 euro in più

Ecco come cambia il rinnovo della patente: dal 2014 tessera e foto nuove

Cambia il procedimento di rinnovo della patente: niente più adesivo da applicare sulla vecchia tessera, ma stampa di una nuova con aggiornamento della foto. Lo ha stabilito il ministero delle Infrastrutture con un decreto che entra in vigore dal 9 gennaio 2014 (e che prevede 20 giorni di tolleranza per permettere alle strutture mediche di mettersi al passo). La nuova procedura di rinnovo avverrà via internet: i medici accederanno, tramite il sito il Portale dell’Automobilista, al sistema informatico del Dipartimento per i Trasporti, inserendo credenziali e pin. Il sistema informatico rilascerà una ricevuta che il medico consegnerà al richiedente, in attesa dell’arrivo del nuovo documento (che dovrebbe arrivare entro una settimana). La ricevuta comunque sostituirà la patente vera e propria fino a un massimo di 60 giorni. Il costo della  procedura è di 25 euro, più i costi della visita medica, mentre la nuova patente verrà spedita a casa del titolare. Addio all'effetto vintage che vedeva persone mature conservare la foto da 18enne sul titolo di guida: al momento del rinnovo, cambia anche la fototessera.

Chi paga? - Dal ministero assicurano che i costi del rinnovo, per i cittadini, rimarranno invariati. Il Codacons, però, sente puzza di bruciato: "Attualmente il costo medio di un rinnovo con il solo bollino, fatto presso le scuole guida, è di 80 euro contro i 130 euro di quando si chiede la stampa della nuova patente - si legge nel comunicato diramato dall'associazione dei consumatori -, ben 50 euro in più. La differenza di prezzo dipende anche dalla diversa procedura e dalle maggiori complicazioni che ne derivano per chi gestisce la pratica, che implicano un servizio differente". Insomma, Codacons stima che dalla stampa di una nuova tessera al momento del rinnovo comporterà una maggiorazione del costo dell'operazione di 15 euro. "La visita medica avrà un costo decisamente maggiore per il fatto che i medici dovranno accedere al sistema informatico - si legge ancora - del Dipartimento per i trasporti,  richiedere le credenziali, verificare la rinnovabilità della patente, inserire i dati nell'apposita maschera che proporrà il sistema informatico e così via".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • alejob

    18 Dicembre 2013 - 18:06

    sono stato fuori da questo paese per un qurant'ennio credevo al mio rientro che sarebbe cambiato, si è cambiato, in peggio. In quanto alla patente la mia estera, è come un bancomat, con un CIP che contiene tutti i miei dati personali. Ma in Italia questo non si può fare, perchè un grande POLITICO di SINISTRA che viene chiamato anche BAFFETTO, in una trasmissione televisiva, il moderatore gli chiese : Sono tanti paesi che hanno queste INNOVAZIONI perchè noi non possiamo ?. La risposta fu la seguente : PERCHE' NOI DOBBIAMO COPIARE DAGLI ALTRI ?. Ecco perchè noi siamo a questo punto. Noi non dobbiamo copiare da nessuno, perchè alla POLITICA ITALIANA il CITTINO DEVE ESSERE IGNORANTE, PERCHE' SOLO COSI SI TENERE SOTTOMESSO.

    Report

    Rispondi

  • osicran2

    18 Dicembre 2013 - 15:03

    Molto positiva la patente aggiornata ed accettabile il contributo spese se sarà di prezzo contenuto e non suscettibile di aumenti "politici".

    Report

    Rispondi

  • Marco_Aurelio

    18 Dicembre 2013 - 10:10

    .....una cosa in più per la sicurezza stradale: al rinnovo piccolo test di 12 quiz a sorte e chi ne sbaglia 2 rifà gli esami!!! Sai le risate.....e i drammi!!! Altro che cambiare solo la foto!!! kinowa delle 17:16-----Trovo ottima e condivisibile la tua proposta che è la dimostrazione che in questo strano Paese si può fare qualcosa di "sensato"!!!!

    Report

    Rispondi

    • farina1941

      25 Ottobre 2014 - 13:01

      la stronzata non manca mai: l'hai partorita da solo o avete formato un gruppo

      Report

      Rispondi

  • allianz

    18 Dicembre 2013 - 08:08

    La informo che nel 1987 in Arabia Saudita esisteva già la patente "plastificata"che aveva funzioni di carta di identità e patente ed aveva una durata di 10 anni.L'altra è quella degli Emirati e sono in mio possesso entrambe.I trogloditi siamo noi.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog