Cerca

La decisione

Civitanova Marche, Nelson Mandela sfratta Almirante

Il sindaco di sinistra "approfitta" della morte del leader sudafricano per sfrattare il fondatore del Movimento Sociale

Giorgio Almirante e Nelson Mandela

Giorgio Almirante e Nelson Mandela

Nelson Mandela sfratta Giorgio Almirante. Con una velocità che impressiona, mentre il leader sudafricano veniva tumulato nel suo Paese di Qunu, il comune di Civitanova Marche, in provincia di Macerata, decideva di dedicargli una strada. Guarda caso proprio quella intestata ad Almirante. La decisione è di Tommaso Corvatta il sindaco in quota Federazione della Sinistra che vuole cancellare la strada dedicata al fondatore del Movimento sociale italiano per far posto all'eroe del Sudafrica. 

La spiegazione - Il sindaco l'ha spiegata così: "Abbiamo sostituito una targa dedicata ad una figura implicata nelle stragi dei partigiani, che ha accentuato il solco dell'odio senza mai rinnegare nulla con l'intitolazione a Nelson Mandela, uomo che ha lottato più di chiunque altro contro l'odio e le divisioni sociali. Il presidente del Sudafrica è un simbolo di pacificazione". La giunta comunale, manco a dirlo, ha già detto sì. 

Occasione ghiotta - La verità è che quella strada dedicata ad Almirante era nel mirino del sindaco da tempo. Proprio non gli andava giù. Il quotidiano Italia Oggi (che riporta la notizia) ricorda che all'inizio dell'anno scorso ci aveva già provato l'assessore Francesco Peroni a cancellarla dallo stradario. Si era fatto fotografare mentre cestinava simbolicamente il cartello con la targa dedicata al leader della destra parlamentare. Non era bastato. Ecco quindi la morte di Mandela, una "occasione" troppo ghiotta da un punto di vista politico per lasciarsela sfuggire.  

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • routier

    02 Aprile 2015 - 13:01

    Se ad ogni stormir di fronde (cambio di colore della giunta) dobbiamo subire il cambio della toponomastica, sarebbe meglio fissare le targhe stradali in modo non troppo definitivo. Ma perché i politici sono così str,,,,ani ?

    Report

    Rispondi

  • scalone

    18 Dicembre 2013 - 08:08

    E' la terza volta che non pubblicate il mio commento,siete diventati comunisti anche voi? eppure il mio scritto non è mai offensivo o volgare.VENDUTI.

    Report

    Rispondi

  • ferma 43

    17 Dicembre 2013 - 20:08

    SEGNALAZIONE e INCONGRUENZA A Savona esiste una strada importante dedicata ad uno dei più atroci assassini della storia. STALIN Le giunte, a Savona quasi sempre di sinistra, si sono ben guardate dall'eliminare quella targa "Via STALINGRADO" è una vergogna che non si vuole cancellare.

    Report

    Rispondi

  • Argonauta

    17 Dicembre 2013 - 19:07

    Ci mancava un altro assassino nella toponomastica nazionale

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog