Cerca

La figuraccia di Saccomanni

Scuola, marcia indietro del governo: "I professori non dovranno restituire 150 euro"

Fabrizio Saccomanni

Fabrizio Saccomanni

"Gli insegnanti non dovranno restituire i 150 euro": sventata la "rapina" del Ministero dell'Economia ai professori. E' una nota dello stesso Ministero a chiarire il pasticcio, l'ennesimo della gestione di Fabrizio Saccomanni. Una pioggia di critiche bipartisan era caduta sulla testa del ministro per la richiesta di rimborso da parte del Tesoro degli scatti maturati dai docenti nel 2012. Il ministro dell'Istruzione Maria Chiara Carrozza aveva protestato in via ufficiale, il segretario del Pd Matteo Renzi aveva ironizzato ("Siamo su scherzi a parte") e il vicepremier Angelino Alfano, a La telefonata di Maurizio Belpietro, aveva promesso: "Faremo di tutto per bloccare la restituzione". Ha vinto lui. Il premier Enrico Letta e i ministri Saccomanni e Carrozza, in riunione mattutina, hanno fatto rientrare la decisione. La figuraccia, però, resta eccome.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • highlander5649

    08 Gennaio 2014 - 18:06

    ma napolitano le sa queste cose? ma se avessero messo un anonimo ma meritevole studente di 3a ragioneria , se la sarebbe cavata benissimo..per far marciare l'italia, occorre una visione più ampia ben più in là dell'orizzonte cui si sono assuefatti i governi degli ultimi 4/5 lustri..non sono qui solo per criticare.. ma per PROPORRE. ho in mente un'idea di riforma fiscale. tempo un paio di giorni per abbozzarla per la parte riguardante le imposte sul reddito e ve la propongo su un piatto d'argento. è un mix di fisco tedesco francese ed anglosassone adattato alla realtà italiana e che fa perdere poco gettito da una parte ma viene recuperato in altro modo in maniera assolutamente indolore. diciamo un fisco equo e gentile, non quello becero, ottuso e deficiente che ci è ben noto, il quale più che colmare i deficit li amplia a dismisura..

    Report

    Rispondi

  • sparviero

    08 Gennaio 2014 - 18:06

    anche questa volta l'hai combinata grossa. Per quanto tempo dobbiamo sopportarti ancora per farti capire che sei un fallito incompetente. Cosa ne pensi di dimetterti prima che ti caccino in malo modo?

    Report

    Rispondi

  • aifide

    08 Gennaio 2014 - 16:04

    va cacciato a pedate!

    Report

    Rispondi

  • Anna 17

    Anna 17

    08 Gennaio 2014 - 14:02

    Ma come è possibile insistere con un ministro simile. E' l'emblema dell'inutilità di un governo incapace, inconcludente ed arraffone. Anche nella foto ha le sembianze di un cane bastonato ed invece stà li aggrappato alla greppia come in tutta la sua inconcludente vita di boiardo di stato. Uomo privo di spina dorsale come chi lo ha imposto come ministro.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog