Cerca

Istituzioni ultrà

Verona, il prefetto: "Vado allo stadio con la mazza"

Le sconcertanti parole del prefetto di Verona, che ora rischia l'incarico

Verona, il prefetto: "Vado allo stadio con la mazza"
Il prefetto ultrà va allo stadio con la mazza. Scandalo a Vicenza per le parole del neoincaricato Eugenio Soldà. Tifoso romanista, il rappresentante delle istituzioni rischia di perdere l'incarico a causa della sua accesa fede calcistica. A far scalpore, sono state le sue dichiarazioni a proposito della partita tra Roma e Verona. In un'intervista al Corriere di Vicenza, parlando dei tifosi giallo-blu ha dichiarato: "So che sono violenti, infatti quando vado allo stadio tengo in macchina una mazza, con quella gente non si sa mai...". Ora l'europarlamentare Lorenzo Fontana minaccia di presentare un esposto al Ministro dell'Interno Angelino Alfano per chiderne la rimozione immediata: "Ho aspettato per giorni una smentita, che non c'è stata. Non volevo crederci, ma ora non si può più tacere". Il giornale cittadino lo difende e tenta di ridurre le sue parole a una banale butade di cattivo gusto. Fontana, però, si mostra inflessibile e rilancia: "Sarebbe comunque è una battuta greve, volgare, gratuita, pregiudiziale e discriminatoria nei confronti di una città e di migliaia di persone".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog