Cerca

La curiosità

Milano, assessore provinciale stappa la bottiglia e buca una tela del '700

L'incidente nella sede della provincia di Milano. L'autore del goffo gesto si offre di pagare i danni

Milano, assessore provinciale stappa la bottiglia e buca una tela del '700

Un dipinto ad olio del XXVIII secolo è il "bersaglio" di una spiacevole avventura. Il "teatro", la sede della Provincia di via Vivaio a Milano. Poco prima di Natale Roberto Cassago, assessore provinciale al Personale e ai Sistemi informatici, ha stappato una bottiglia di spumante colpendo il quadro e rompendo la tela. Il danno sarebbe di lieve entità. Le pratiche per la riparazione dell’opera e il suo restauro sono già iniziate e il dipinto sarà presto restituito alla città. Una nota di palazzo Isimbardi, che custodisce l’opera, afferma: “La tela settecentesca, di autore ignoto e del valore di poche migliaia di, ha subito un danno lieve, un taglio di pochi centimetri che è stato prontamente messo in sicurezza, in attesa del ripristino completo e definitivo.”  L’assessore intanto, dopo essersi scusato per l’accaduto affermando che si è trattato solo di un incidente, ha dichiarato di essere pronto a fornire la cifra necessaria per il restauro. 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Baronedel Carretto

    22 Gennaio 2014 - 11:11

    Sicuramente non ha capito quello che stava facendo, come non ha ancora capito perché lo pagano.

    Report

    Rispondi

  • dx

    22 Gennaio 2014 - 10:10

    ...

    Report

    Rispondi

blog