Cerca

Visite a luci rosse

Pietro Berti, ex capo di Stato a San Marino, è stato arrestato per molestie sessuali

L'uomo, medico di base, è stato denunciato da alcune pazienti che hanno raccontato di aver subito carezze e palpatine nel corso di alcune sedute

Pietro Berti, ex capo di Stato a San Marino, è stato arrestato per molestie sessuali
Scandalo a San Marino. Pietro Berti, capo di stato dall'ottobre 1998 all'aprile 1999, è stato arrestato per molestie sessuali. L'uomo, 46 enne medico di base, è accusato di aver importunato alcune le sue pazienti. Le donne hanno raccontato di aver ricevuto strani apprezzamenti e anomale richieste nel corso di alcune visite: dai commenti sulla biancheria intima, fino alle carezze intime e alle palpatine più spinte. A emettere l'ordine di cattura è stata Laura di Bona, commissario della legge per la Serenissima Repubblica. Il fermo è avvenuto martedì 21 gennaio, in serata.

La carriera -
Berti, dipendente dell’Iss-Istituto di sicurezza sociale, era in servizio presso il castello di Serravalle. L'ex capo di stato è noto per il suo impegno di parlamentare tra le fila del Partito democratico cristiano sammarinese (Pdcs). Nel corso della sua carriera politica, inoltre, ha presieduto la commissione parlamentare contro la droga e ricoperto svariate cariche per conto della Dc.

 





Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog