Cerca

Retromarcia

Brunetta: "Zalone è di sinistra"

Brunetta: "Zalone è di sinistra"

"Brunetta ha detto che sono di destra? E' un'interpretazione un po' troppo alta, anche se per Brunetta è un ossimoro" ha affermato Checco Zalone ai micorfoni di 'Un Giorno da Pecora'. Una battuta quella di Zalone che Brunetta non ha mandato giù. E così adesso il capogruppo di Forza Italia cambia idea e con una lettera a Dagospia etichetta Zalone come uno "di sinistra": " Non fa ridere, è banale razzismo, e con ciò Zalone ha superato l'esame: non è un berlusconiano, è un comico di sinistra, dunque è stato riaccolto festosamente nell'ovile. Ovile? Non abbiamo dovuto esercitare la fantasia per trovare la metafora, dato il titolo fintamente autoironico della trasmissione. E dunque non ci sono ossimori almeno qui". Poi Brunetta affonda il colpo. Secondo il capogruppo azzurro, Zalone si è adeguato ai diktat della sinistra e la sua ospitata ai micorfoni di Radio 2 nè è la prova: "Una volta si diceva: castigat ridendo mores. Questi ridendo trasformano tutto nella pappina buona per palati conformisti di sinistra. Chi dissente viene ridicolizzato, se non si adegua. Zalone si è adeguato. Ed è stato obliterato come un biglietto del metrò, può rientrare nel giro buono. Ripeta ancora due volte la battuta su Brunetta a Ballarò e da Fazio, e lo prendono come spalla di Crozza e poi lo propongono per l'Oscar". 

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gigat

    31 Gennaio 2014 - 08:08

    E' uno dei piu' ignoranti "comici" che l'Italia abbia mai avuto!!

    Report

    Rispondi

  • blu521

    31 Gennaio 2014 - 07:07

    Perche' nel caso di brunetta ce n'e' bisogno? Un'occhiata non basta?

    Report

    Rispondi

blog