Cerca

Sindaco nel mirino

Roma sotto l'alluvione, pioggia di sfottò per Ignazio Marino

Roma sotto l'alluvione, pioggia di sfottò per Ignazio Marino
Giorni e notti di pioggia non potevano che scatenare le ironie dei romani. E nel mirino degli sfottò, come a suo tempo Gianni Alemanno spalatore di neve, ci è finito il sindaco Ignazio Marino. Di fronte alle stazioni della metropolitana chiese, treni deragliati, strade franate, case allagate e traffico in tilt, su Facebook, Twitter e blog vari il primo cittadino forse farebbe meglio a cambiare mestiere. E un lavoro glielo ha già trovato chi lo ha dipinto come venditore di ombrelli o bagnante. La Roma ... sotto Marino (anzi, #sottoMarino come da hashtag dominante su Twitter) si deve attrezzare con scarpe con tacco e pinna, tavole da surf, maschere e boccagli. E questa volta al sindaco cicloamatore non potrà scappare dalle polemiche semplicemente inforcando la sua amata bicicletta.


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cav.uff.

    05 Febbraio 2014 - 16:04

    se la prende con i verdi e gli ambientalisti che hanno vietato la pulizia del letto dei fiumi ? Non bisogna avere una laurea per sapere che ogni anno devono essere tolti i vari depositi che si formano naturalmente .

    Report

    Rispondi

  • roberto19

    roberto19

    05 Febbraio 2014 - 14:02

    decide rapidamente : distribuzione ai ciclisti di incerate e caschi con il tergicristallo.

    Report

    Rispondi

  • aresfin

    aresfin

    05 Febbraio 2014 - 13:01

    E' proprio un'omarino, vanitoso e poco altro.

    Report

    Rispondi

  • blues188

    05 Febbraio 2014 - 13:01

    Ma dai, non rimpiangi il caro Alè Magno? Ma si, quello che spalava davanti ai cronisti e solo davanti a loro. Certo che sei messo male, eh? Costretto a difendere un 'apparente' Marino, tutto bicicletta, bisturi e cerone.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog