Cerca

cronaca

Firenze, incendio doloso in un capannone gestito da cinesi

Nella notte le fiamme hanno distrutto l'edificio, ma tutti i dipendenti sono riusciti a salvarsi. La polizia ora indaga

Firenze, incendio doloso in un capannone gestito da cinesi

Questa notte nella periferia di Firenze è stato appiccato un incendio in un capannone industriale che conteneva tre laboratori di commercianti cinesi. L'allarme è scattato intorno alle 3, ma i vigili del fuoco non sono riusciti a entrare nell'edificio prima delle 8 di questa mattina, a causa delle fiamme troppo alte. Ora l'incendio è stato domato e gli agenti hanno iniziato le ispezioni del luogo.

Nessuna vittima - Alcuni dipendenti dei laboratori dormivano all'interno del capannone, vicino ai laboratori, ma nessuno di loro è rimasto ferito e sono tutti riusciti a uscire in tempo; solo un agente dei vigili del fuoco ha accusato un malore a causa delle esalazioni, ma è ora in buone condizioni. Si indaga ora sugli uomini che avrebbero appiccato volontariamente l'incendio; un testimone infatti ha visto delle persone allontanarsi dal capannone e sono state trovate li vicino alcune taniche di benzina.

 

Firenze, incendio doloso in un capannone
Guarda la gallery

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • rendagio

    06 Febbraio 2014 - 14:02

    non sarebbe uma cativa idea quella di eliminare materialmente tutti i laboratório cinesi non in regola com le leggi italiane, avremmo molto spazio disponibbile, ma poi chi paga le mazzette ai politici toscani e affini ??vai Renzi..che sei il primo

    Report

    Rispondi

blog