Cerca

Il caso

Video aggressione Bollate, rimosso dal web

La Procura della Repubblica di Milano ha disposto la rimozione e il sequestro della clip per le indagini preliminari

Il video dell'aggressione di un ragazzina davanti agli occhi degli amici a Bollate ha fatto discutere. Le immgini di quella clip registrata da un testimone della scazzottata tra le due ragazze ha fatto il giro del web. Ora quel video con un decreto di sequestro preventivo d'urgenza della Procura della Repubblica di Milano del Tribunale dei Minori è stato rimosso da tutte le testate giornalistiche che lo hanno pubblicato, inclusa la nostra. Qui di seguito vi speghiamo le motivazioni della rimozione del video.

"Il pubblico Ministero Maria Saracino ha disposto il sequestro preventivo d'urgenza del filmato in narrativa tramite la rimozione dai siti che lo hanno pubblicato. Inoltre il pubblico ministero dispone anche il sequestro preventivo del filmato tramite rimozione dal social network facebook in osservanza alla disciplina delsegreto in fase di indagini preliminari trattandosi di accertamenti che rivestono particolare natura riservata". 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog