Cerca

Ravenna

Il parroco cade nel canale con il suo Suv, i passanti lo salvano

Urta una macchina in sosta e perde il controllo della sua auto. Tirato fuori dall'acqua, non è in gravi condizioni

Il parroco cade nel canale con il suo Suv, i passanti lo salvano

Con il suo suv ha urtato un'auto in sosta ed è poi finito in un canale. È successo a Don Giovanni Desio - 52 anni e da 13 anni parroco di Casalborsetti, frazione di Ravenna - che ha perso il controllo della sua macchina dopo lo scontro con una Golf ferma in un parcheggio. Tre uomini sono subito accorsi in suo aiuto e il loro tempestivo intervento ha salvato la vita del parroco, tirato fuori dall'abitacolo prima che si riempisse d'acqua. Tra i soccorritori c'era anche il proprietario della Golf urtata, che con altri due passanti ha subito raggiunto il suv e ha sfondato il parabrezza con un martello, tiando fuori il prete. Le condizioni di Don Desio non non sono gravi, ma è stato portato in ospedale per accertamenti. Il suo Suv - una Bmw X1 del valore di 35mila euro (cosa dirà papa Bergoglio?) che era stata acquistata appena un mese fa - è stato recuperato dal canale dai vigili del fuoco.

Il parroco cade nel canale con il suo Suv
Guarda la gallery

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lepanto1571

    12 Febbraio 2014 - 13:01

    Finalmente un prete che non passa dalla cronaca perchè pedofilo; infatti è uno che fa tanta beneficenza (per se stesso). Magari aveva bevuto da poco il vin santo!

    Report

    Rispondi

  • alvit

    12 Febbraio 2014 - 08:08

    Emilia -romagna? tranquilli, sarà un prete di quelli komunisti, con la grana in tasca, mentre i vecchietti languono dimenticati da tutti. Questo ha il Suv, la badante di 25 anni, rumena ex pompadour,abita in villa con piscina e campo da tennis. In chiesa, per non spendere in riscaldamento, per pagare la benzina, i vecchietti si devino obbligatoriamente portare la coperta. Pretasso.

    Report

    Rispondi

  • sparviero

    11 Febbraio 2014 - 22:10

    non si speronano le auto ferme. L'acqua, simbolo del Battesimo ci rende uomini nuovi, quindi butta l'auto costosa (ormai inservibile) e muoviti con il cavallo di S. Francesco. Cioè a piedi.

    Report

    Rispondi

blog