Cerca

Droga

Bocciata legge Fini-Giovanardi. Pene minori per chi fa uso di droghe leggere

Dal ricorso partito da un trentino trovato con 3 chili di hashish, la Corte Costituzionale ha deciso di bocciare la legge sulle droghe leggere

6
Bocciata legge Fini-Giovanardi. Pene minori per chi fa uso di droghe leggere

Dopo essere rimasta in vigore per otto anni, la legge Fini-Giovanardi sul consumo di droghe leggere è stata bocciata dalla Corte costituzionale: "Viola la Costituzione". Nel comunicato viene dichiarata "l'illegittimità per violazione dell'art. 7, secondo comma, della Costituzione", procedimento che regola la procedura di conversione dei decreti-legge. Si è quindi voluto tornare alle pene minori per coloro che fanno uso di sostanze stupefacenti a effetto ridotto. Niente comparazione quindi per le droghe leggere e pesanti: viene ripresa la legge Iervolino-Vassalli a modifica del referendum del '93. La Fini-Giovanardi era entrata in vigore all'inizio dell'anno 2006 e non era mai stata modificata. Stabiliva una reclusione tra i due e i sei anni per chi spacciava hashish. L'esame della Consulta è avvenuto su ricorso dei legali di un trentino, condannato a quattro anni per esser stato trovato in possesso di 3,8 chili di hashish. Le pene verranno ora ridotte a una multa massima di 260mila euro.

di Valentina Princic

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sparviero

    14 Febbraio 2014 - 00:12

    E' il popolo sovrano? No! E' il parlamento? No! E allora che cazzo ci sta a fare il governo?

    Report

    Rispondi

  • spadino65

    13 Febbraio 2014 - 13:01

    sono i tempi...4 anni

    Report

    Rispondi

  • forart.it

    13 Febbraio 2014 - 10:10

    Ma tutte le leggi, quando vengono promulgate, non passano un "vaglio" di costituzionalità ? No, perché a 'sto punto meglio farlo prima, altrimenti - come in questo caso - fioccheranno richieste di risarcimento allo Stato da parte delle "vittime" e/o dei loro familiari. Questo non è uno sperpero di denari pubblici ?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media