Cerca

Caserta, mozzarelle della legalità

sui terreni della camorra

0
Caserta, mozzarelle della legalità
 Una cooperativa sociale nascerà sui terreni confiscati alla camorra. Su oltre 20 ettari si produrrà così la "mozzarella della legalità. La cooperativa - inaugurata a Cancello ed Arnone, comune della provincia casertana, dal presidente nazionale della Cia Giuseppe Politi e dal presidente di “Libera” don Luigi Ciotti- si chiama le “Terre di don Peppe Diana-Libera Terra Campania”, in onore del coraggioso prete ucciso dalla camorra 15 anni fa a Casal di Principe. La nuova struttura, gestita soprattutto da giovani, si occuperà, quindi, di agricoltura, allevamento di bufale, trasformazione di latte bufalino in mozzarelle e formaggi. “Il nostro impegno contro la criminalità organizzata - ha affermato Politi - è stato sempre fermo e deciso. In ogni frangente abbiamo sviluppato un’iniziativa forte in difesa della legalità e per il rispetto della legge. In questo contesto s’inserisce l’accordo con l’associazione ‘Libera’. Un’intesa che conferma il nostro solidale sostegno nei confronti di chi è mobilitato per la sicurezza e cerca di contrastare qualsiasi tipo di attività criminale”.

 

 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media