Cerca

sentenza finale

Caso Abu Omar, prosciolti gli ex vertici del Sismi

La Cassazione assolve Niccolò Pollari e Marco Mancini perché il caso era coperto dal "segreto di Stato"

Abu Omar

Abu Omar

Niccolò Pollari e Marco Mancini, ex vertici del Sismi, sono stati prosciolti più di 11 anni dopo il rapimento a Milano di Abu Omar, l'estremista ex imam di Milano. Condannati in appello-bis a dieci e nove anni di reclusione, la Cassazione ha poi deciso di annullare senza rinvio la precedente sentenza (emessa il 12 febbraio 2013) perché "l'azione penale non poteva essere proseguita per l’esistenza del segreto di Stato", come aveva affermato la Corte Costituzionale il 14 gennaio scorso. Si conclude così un processo che andava avanti da anni senza che ancora ci fosse una condanna o un'assoluzione definitiva. Sono stati prosciolti da ogni accusa anche i tre agenti del Sismi Luciano Di Gregorio, Giuseppe Ciorra e Raffaele Di Troia, condannati in appello a 6 anni di reclusione ciascuno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • scorpione2

    25 Febbraio 2014 - 15:03

    non vi interessa sapere il perche' e per come del rapimento dell'imam come non vi interessa sapere del rapimento della donna kazaka con i figli,pero' volete sapere i contenuti delle telefonate tra mancino e napolitano,siete proprio dei paraculi come maoberlusca.

    Report

    Rispondi

  • vittoriomazzucato

    25 Febbraio 2014 - 14:02

    Sono Luca. E' possibile quantificare il costo di questa causa intentata dalla procura di Milano e finita in Cassazione considerando anche il costo del lucro cessante e del danno emergente. GRAZIE.

    Report

    Rispondi

  • carlozani

    25 Febbraio 2014 - 11:11

    Per il caso Abu Omar ,la cassazione ha assolto i vertici del Sismi condannati in appello bis.Tutti questi soldi e perdta di tempo non si potevano risparmiare.? C.Z.

    Report

    Rispondi

  • antari

    25 Febbraio 2014 - 09:09

    ovvero frottola per commettere reati, mettendo su di essi la maschera si azione necessaria.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog