Cerca

Pedofilia on-line, maxi retata

14 arresti, 253 indagati

Pedofilia on-line, maxi retata
La più grande operazione anti pedofilia compiuta finora in Italia. Quattordici persone arrestate e 253 indagate, oltre 300 perquisizioni e oltre 150 mila i filmati sequestrati: è il bilancio della maxioperazione 'Smasher' contro l'acquisto su Internet e la detenzione di materiale pedo-pornografico compiuta dalla polizia postale in quasi tutte le regioni italiane.
Le indagini sono state svolte dal compartimento della Sicilia orientale della polizia postale e coordinate dal procuratore aggiunto di Catania Marisa Scavo e dal sostituto Antonella Barrera. I quattordici arrestati sono stati trovati in possesso di video particolarmente violenti e cruenti di pornografia infantile: si vedono abusi e torture su bambini di piccolissima età compiuti non soltanto da uomini e donne ma anche da animali.. Parte delle immagini erano state scaricate da un sito Internet per pedofili il cui server è in Germania.
Le investigazioni sono state compiute con il coordinamento del Centro nazionale di contrasto alla pedo-pornografia on-line (Cncpo) di Roma e la collaborazione della Polizia federale tedesca. Particolari dell'operazione, che è in corso, saranno resi noti alle 11 nella sala stampa della Procura distrettuale di Catania dal procuratore capo Vincenzo D'Agata.



Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog