Cerca

Voleva solo raccogliere funghi

ma muore cadendo in una forra


 

Voleva solo raccogliere dei funghi ma è morto precipitando in una profonda forra nel bosco. La scorsa mattina, P.M., 53 anni, di Lamon (Belluno), era partito per fare una gita nei boschi adiacenti della Costa di Lamon, ma non è più ritornato a casa. A sera, non vedendolo rientrare, i familiari e gli amici hanno iniziato a cercarlo. Non riuscendo in nessun modo a reperire l’uomo, intorno a mezzanotte, hanno richiesto l'intervento del Soccorso alpino. Una squadra della Stazione di Feltre ha iniziato a perlustrare la zona, compresa la stretta gola disegnata dal rio Valmaggiore. Nella notte i soccorritori si sono calati nella forra e, vicino a una vasca naturale piena d'acqua, hanno visto affiorare il sacchetto di plastica che conteneva i funghi. Illuminando con le torce la superficie, hanno individuato sommerso il corpo senza vita dell'uomo. Siccome era impensabile recuperarlo al buio, in una zona pericolosa, le squadre hanno atteso le prime luci del giorno e questa mattina in sei sono tornati nel punto del ritrovamento ed hanno recuperato la salma. L'uomo, il giorno prima, è probabilmente scivolato molto più a monte ed è stato trascinato dall'acqua del torrente, fino a fermarsi nel luogo dove è stato rinvenuto, sotto una cascata verticale di una quindicina di metri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog