Cerca

Foggia, muore folgorato

appoggiandosi a un lampione

Foggia, muore folgorato
Si è appoggiato al palo ed è morto. Paolo Pio Parracino, un ragazzo di appena 15 anni di Foggia, é morto folgorato nella tarda serata di ieri mentre era con alcuni amici all'interno di un parco giochi. Secondo i primi accertamenti dei carabinieri, accorsi sul luogo insieme ai sanitari del 118 e ai vigili del fuoco, il ragazzino, stanco e sudato, si sarebbe appoggiato a un palo dell'illuminazione rimanendo folgorato sul colpo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • roaldr

    26 Giugno 2009 - 18:06

    ogni tanto su legge di casi come questo: gli assassini hanno un nome e cognome, si chiamano "appalti pubblici al massimo ribasso", "risparmio sui costi di manutenzione degli impianti di pubblica illuminazione". Poi, volendo, si potrebbe anche accennare ai mancati controlli in fase di esecuzione dei lavori, di collaudi a fine opera fatti solo sulla carta, etc.etc

    Report

    Rispondi

  • antari

    26 Giugno 2009 - 14:02

    frustatelo a sangue, sale sulle ferite e poi lanciatelo contro lo stesso palo. O si tratta di una cosa che non era possibile prevedere? .........

    Report

    Rispondi

blog