Cerca

Anziano la nomina erede

Badante serba denunciata

Anziano la nomina erede
Una badante serba di 55 anni è stata denunciata per aver indotto un anziano, prima a presentare una dichiarazione di convivenza e successivamente a redigere un testamento in suo favore per 700 mila euro. La donna, di origini serbe ma residente in Slovenia era stata assunta come badante da un ottantasettenne, pensionato e invalido civile di Trieste. Secondo la ricostruzione dei carabinieri, la ‘collaboratrice domestica’ avrebbe approfittato della parziale capacità psichica dell’uomo per farsi rilasciare una dichiarazione di convivenza tra i due, regolarmente presentata al comune di Trieste, e per farsi sottoscrivere un testamento nel quale l’anziano nominava la badante  unica erede dei propri beni patrimoniali (circa 700.000 euro). Le indagini sono state avviate su segnalazione dei familiari dell'anziano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog