Cerca

Proteste a Termini Imerese

Picchetti dei lavoratori Fiat

Proteste a Termini Imerese
 Protesta dura degli operai dello stabilimento Fiat di Termini Imerese. Picchetti e autostrada bloccata. Il quadro della protesta è presto fatto: i lavoratori si sono mobilitati contro l'ipotesi di riconversione dello stabilimento che, secondo quanto annunciato dall'amministratore delegato Sergio Marchionne, dal 2012 non assemblerà più auto. In entrambe le corsie, verso Palermo e verso Catania, gruppi di operai distribuiscono volantini agli automobilisti, ai quali spiegano le ragioni della protesta. "Non stiamo solo rispondendo al piano della Fiat, ma vogliamo anche sollecitare il governo a schierarsi dalla nostra parte in difesa dei posti di lavoro" dice il respondabile della Fiom Roberto Mastrosimone "e la protesta andrà avanti finché la decisione dell'azienda non cambierà". Il traffico non bloccato del tutto perché le vetture, pur rallentate, vengono fatte transitare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog