Cerca

Imperia, evadono in 4

dalla stessa finestra

Imperia, evadono in 4
 E quattro. Al carcere di Imperia un detenuto di nazionalità straniera, che stava scontando una condanna a dieci anni di reclusione, è scappato dalla stessa finestra già utilizzata tempo prima da altri fuggitivi. Secondo il sindacato della Polizia penitenziaria, il Sappe, non si tratta di un’incredibile disattenzione degli agenti, ma della situazione in cui versano le carceri: “La polizia penitenziaria è ormai allo stremo e nessuno pare che interessi tale condizione - denuncia il Sappe - c’è un disinteresse generale. Poi c’è il fatto eclatante ma nessuno si chiede perché e successo e se si poteva evitare. Basta dare sempre la colpa al collega di turno reo di fare il suo dovere senza mezzi e solo con stress causato da un super aggravio di lavoro”. La proposta “ironica” del Sappe è quella di richiedere “se il caso. lo lo stato di calamità. E’ impensabile quello che in Liguria sta accadendo nelle carceri”.

La visita del commissario staordinario Il giorno 15 Luglio il carcere di Imperia sarà visitato dal Capo del dipartimento Franco Ionta nonché commissario straordinario per le carceri “ma di straordinario ha fatto veramente poco. La sua visita non è tesa a verificare lo stato di disagio in cui versa la Polizia Penitenziaria ma è collegata alle attività dei detenuti. Eviti il capo del Dap di venire ad Imperia- continua Lorenzo - perché lo aspetterà un personale particolarmente arrabbiato e sarà organizzato, non un picchetto in suo onore ma una manifestazione. Ora sicuramente ci sarà l’ennesima inchiesta che dovrà appurare chi è il colpevole, ma nessuna inchiesta sarà fatta per appurare perché è successo”.

La speranza - A settembre usciranno dalle Scuole del Corpo circa 200 neo agenti, speriamo che l’Amministrazione assegni ad Imperia un numero sufficiente di personale e che faccia immediatamente rientrare gli agenti che sono stati inviati a prestare servizio negli istituti del Sud. Imperia ospita ben 125 detenuti a fronte di una capienza di 78, l’organico della polizia penitenziaria è di 50 unità: un dato che, per il Sappe, evidenzia le difficoltà esistenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog