Cerca

Fece il colpo del secolo,

fermato coi diamanti in auto

Fece il colpo del secolo,
 Arsenio Lupin è stato beccato con parte della refurtiva sulla sua Bmw. È stato infatti fermato a Milano, durante un controllo casuale, l'uomo ritenuto la mente del cosiddetto colpo del secolo, l'assalto al World diamond center di Anversa, avvenuto nel 2003. In auto aveva 21 confezioni di diamanti, un chilo circa. I preziosi sono stati sequestrati e che lui, Leonardo Notarbartolo, 57 anni, è stato denunciato per ricettazione. Notarbartolo era stato preso dalla polizia Belga due anni dopo e condannato a 10 anni ma la polizia italiana era convinta che avesse nascosto parte del bottino (valutato in circa 200 milioni di euro) da qualche parte nel Nord-Ovest. E i diamanti potrebbero essere proprio parte del maltolto. Liberato nel marzo scorso dal carcere belga dopo sei anni di cella, Ntarbartolo ora è ritornato in famiglia, in un paesino del torinese. A bordo dell'auto, c'erano anche due altre persone, padre e figlio, residenti a Milano ma di origini venete.

La vicenda-Nel febbraio 2003 Notarbartolo è stato arrestato come capo di una banda di ladri italiani. L’accusa: essere penetrati in un caveau, due piani al di sotto del World Diamond Center di Anversa, ed essersela svignata con un bottino di 150 milioni di dollari in diamanti, oro e gioielli. Il caveau veniva considerato impenetrabile. Era protetto da rivelatori di calore a raggi infrarossi, un radar Doppler, un campo magnetico e un lucchetto con 100 milioni di combinazioni possibili. Lo hanno definito il colpo del secolo e ancora oggi la polizia non è in grado di spiegare come abbiano fatto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog