Cerca

La caserma di Coppito

apre ai senza tetto

La caserma di Coppito
 La caserma di Coppito, sede del G8, apre ai senza casa. Una parte dei suoi alloggi, destinati agli allievi, saranno messi a disposizione delle famiglie rimaste senza casa dopo il terremoto del 6 aprile. La scuola continuerà a funzionare regolarmente. Estesa su 45 ettari di terreno, la caserma "Vincenzo Giudice" della scuola ispettori e sovrintendenti della Guardia di finanza, misura 800 metri per lato e ha una cinta muraria di 4 chilometri. Nelle circa trenta palazzine possono essere ospitate 2.500 persone. Dispone di un'aula magna a gradoni con 550 posti e di diverse altre aule, ciascuna con 150 posti. Inoltre, vi sono un auditorium (il più grande della città) con mille posti, una palestra con campo regolamentare di basket e un campo di calcio. È comandata dal generale di brigata Fabrizio Lisi. I lavori furono avviati nel 1986 su un terreno messo a disposizione dal Comune; fu inaugurata nel 1992.
Al suo interno ospita 1.000 allievi e 300 finanzieri effettivi, oltre a circa 150 civili. La struttura è testata per 3.000 finanzieri, ma può arrivare a contenere anche 28mila persone. All'interno della "cittadella", al cui centro vi è un'imponente piazza d'armi – dove si sono svolti i funerali di 205 delle vittime, il 10 aprile scorso – sorge un'autorimessa per 150 mezzi; vi sono anche officine meccaniche, stazioni di servizio e un impianto di rifornimento di carburante. La mensa può arrivare a produrre 3mila pasti all'ora.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog