Cerca

Omicida si costituisce

dopo 17 anni

Omicida si costituisce
 Si è presentato ai carabinieri di Modena confessando di essere l'autore di un omicidio avvenuto 17 anni fa nella città emiliana. "Arrestatemi, non riesco più a reggere questo peso", ha detto ai militari un insospettabile agente di commercio modenese oggi cinquantenne, incensurato e padre di famiglia, poi ha raccontato i dettagli dell'uccisione di Ivan Borellini, 48 anni, titolare del pornoshop ‘Paprikà’ nel quartiere Sacca alla periferia della città, morto con il cranio fracassato da una dozzina di colpi sferrati con uno svitabulloni la mattina del 27 ottobre 1992 nel suo negozio, durante un tentativo di rapina. I Carabinieri del Comando provinciale hanno confermato che l'uomo, che non ha precedenti e sulla cui personalità saranno svolti accertamenti, si è presentato martedì sera all'ingresso della caserma di via Fanti e ha raccontato dettagli dell'omicidio che solo l'autore, e non un mitomane, poteva conoscere.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog