Cerca

Strade italiane pericolose:

raddoppiati i pirati

Strade italiane pericolose:
Le strade italiane sono invase dai pirati della strada: il bilancio del primo semestre 2009 indica infatti che sono stati ben 214 gli episodi di pirateria stradale, di cui 36 in Lombardia. Cifre che equivalgono ad un aumento del 57% rispetto allo stesso periodo del 2008.
Il bilancio complessivo è di 43 morti (-10%) e 263 feriti (+107%). Lo studio è stato reso pubblico dall’associazione Amici sostenitori della polizia stradale, con i dati raccolti dal periodico Il Centauro. È stato formulato anche un identikit del pirata: un uomo tra i 18 e i 45 anni, spesso sotto l’effetto di alcol e droga.
Il monitoraggio, specifica l'Osservatorio Il Centauro che l'ha curato, riguarderebbe oltretutto solo una piccola parte degli eventi effettivamente accaduti. Gli episodi passati al setaccio sono, infatti, quelli ritenuti più gravi, ma utili per ottenere importanti spunti di riflessione. Da questi si apprende, ad esempio, che il 75% dei pirati della strada viene smascherato, mentre il 25% resta ignoto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog