Cerca

Litiga con la ex e si spara

Muore militare palermitano

Litiga con la ex e si spara
Un ragazzo palermitano di 20 anni, militare, ha sparato alla fidanzata di 17 anni al culmine di una lite e poi si è suicidato. La giovane, ricoverata all'ospedale civico di Palermo, è in gravi condizioni. La 17enne avrebbe comunicato al soldato che aveva intenzione di lasciarlo. Stravolto, il giovane ha sparato alla ragazza colpendola alla testa e poi si è puntato contro la pistola e si è ucciso.
La vicenda è accaduta in piazza 13 Vittime, in una zona centralissima della città. Secondo la ricostruzione degli investigatori, Antonino Garofalo, militare in servizio a Verona, era a Palermo per un congedo. Mercoledì sera è uscito con la fidanzata, Rosalia D'Amico, con la quale da tempo aveva problemi. La D'Amico gli avrebbe comunicato che aveva intenzione di chiudere il rapporto. "Non ha accettato la mia decisione", ha detto la ragazza ai poliziotti prima di perdere i sensi e di essere ricoverata. Poi, la tragedia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog