Cerca

Le notizie curiose sui religiosi

sono bufale di due avvocati

Le notizie curiose sui religiosi
Una serie di notizie curiose sui religiosi potrebbero essere solo delle bufale. La prima è quella delle suore fermate mentre correvano a 180 chilometri all’ora in autostrada per recarsi dal Papa ad Aosta: non esiste alcun verbale e anche le forze dell’ordine hanno smentito: “Abbiamo pensato a uno scherzo”. Altri esempi, scovati da un’inchiesta del quotidiano Avvenire, di bufale sono il prete fermato sulla Milano – Torino e trovato positivo all’alcol test e la novizia punita dall’ex con le sue foto in topless pubblicate su internet. Per questi casi non ci sono prove, ma secondo Avvenire solo la parola di due avvocati, Anna Orecchioni e Giacinto Canzona. Sarebbero proprio loro a diffondere queste notizie perché, dicono, sono gli stessi protagonisti delle vicende che li contattano.
Il precedente - Lo stesso Canzona, scrive ancora l'Avvenire, è il protagonista di un fatto di cronaca “curioso” che anni fa ebbe la ribalta nazionale: il Senato accademico della Sapienza di Roma, annullò la sua laurea in giurisprudenza conseguita nel '96 con la motivazione di tempi troppo brevi (tre anni). Canzona prese un'altra laurea ma risultò che nel periodo intercorso tra una e l'altra lo studente aveva già cominciato a praticare la professione legale. Molto strano o 100% bufala.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog