Cerca

Galan fa causa a Tremonti

"Ha diffuso dati menzogneri"

Galan fa causa a Tremonti
 Giancarlo Galan entra a gamba tesa su Tremonti per i conti della sanità veneta. “Sono state diffuse tabelle approssimative, pressappochiste, improvvide e menzognere – ha detto il Presidente Galan – tanto che oggi ho incaricato i legali della Regione di attivarsi per chiedere al Ministero dell’Economia i danni d’immagine che il Veneto e la sua sanità hanno subito”. “I conti della sanità del Veneto del 2008 – prosegue il comunicato di Galan - sono talmente in ordine che il saldo finale tra il risultato di gestione (-201 milioni) e i finanziamenti disposti a copertura dalla Regione con la sua manovra finanziaria (216 milioni 743 mila euro) riporta un attivo di oltre 15 milioni di euro”.
Nella polemica è entrato anche l'assessore alle Politiche sanitarie, Sandro Sandri: “Sembra che ci sia una manovra denigratoria nei nostri confronti, siamo sotto finanziati e ciononostante teniamo i conti in ordine”. Sandri ha ricordato che “il tavolo di monitoraggio predisposto dai Ministeri della salute e delle finanze, con la collaborazione delle Regioni, ha certificato il deficit delle nostre aziende e, in maniera assolutamente definitiva, anche che era coperto con risorse interne”. Quindi, ha ribadito, “i conti sono perfettamente a posto”. L'assessore ha inoltre aggiunto che, data la crisi economica, ha fatto appello al senso di responsabilità dei direttori generali di Aziende ospedaliere e Ulss per contenere le spese “senza andare ad incidere sul servizio offerto ai cittadini”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Indietrotutta

    29 Luglio 2009 - 11:11

    i numeri non siano nè di destra nè di sinistra. Non ho le competenze tecniche per stabilire chi tra Galan o Tremonti sia nel giusto. compito del'infirmazione sarebbe quela di mettere a disposizione i dati che consentano all'opinione pubblica di verificare chi dei due dovrebbe dimmettersi. Ma considerato che siamo in Italia al massimo avremo due schiere di tifosi che si alterneranno negli insulti verso l'uno o l'altro din due espionenti politici, mentre costoro rimarranno tranquillamente seduti sulle lore poltrone ben remunerate.

    Report

    Rispondi

  • lui49

    29 Luglio 2009 - 11:11

    Non vedeva l'ora di poter essere annoverato fra gli stolti...Tremonti gliene ha dato il destro...e lui ci ha aggiunto pure il sinistro. Il caldo, democraticamente, miete vitime a tutti i livelli!

    Report

    Rispondi

  • iotis

    29 Luglio 2009 - 11:11

    non è la prima volta che Tremonti si comporta da testina di c... giocando con i numero e dicendo qualche "comoda bugia". Chissà cosa c'è in ballo con la lega he he he... son curioso di vedere per chi tifa l'elettorato di destra

    Report

    Rispondi

  • aldogam

    29 Luglio 2009 - 10:10

    Pronti via! Galan neppure ha finito di leggere i numeri pubblicati da Tremonti che già intenta una lite giudiziaria. Ma non bastava un bel comunicato, corredato dai numeri? Questa fretta suona decisamente male, dà l'impressione di qualcosa di già predisposto.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog