Cerca

Tre arresti a Napoli

per l'inchiesta Telecom

Tre arresti a Napoli
La Guardia di Finanza di Napoli ha eseguito numerose perquisizioni e tre arresti nei confronti di due dipendenti di Telecom Italia e un addetto alla vigilanza, accusati di introduzione abusiva nel sistema telematico, rivelazione di segreto istruttorio e truffa telematica. Secondo quanto accertato dai militari partenopei in collaborazione con la security Telecom, i dipendenti - addetti al Servizio autorità giudiziaria (Sag) - hanno estratto illecitamente dal sistema informatico dati sensibili, compresi tabulati di utenze telefoniche intestate a soggetti ignari.
Nel frattempo, davanti al Tribunale di Milano è in corso l'udienza preliminare nei confronti di Telecom, indagata insieme a Pirelli per violazione della legge 231 sulla responsabilità amministrativa delle società per comportamenti illeciti dei propri dipendenti. Giuliano Tavaroli, ex-numero uno della security di entrambi i gruppi, è accusato di aver raccolto illecitamente informazioni riservate.

 


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog