Cerca

Eroe in casa Totti

Questa volta è il cane

Eroe in casa Totti
C’è un eroe in casa Totti. Ma non è Francesco, il capitano della Roma, bensì uno dei suoi due labrador, Ariel, che ha salvato dalle acque  del mare di fronte a Ostia una ragazza colpita dai crampi. E accaduto questa mattina, a 150 metri dalla riva del litorale. Ariel infatti d’estate diventa una vera e propria bagnina a quattro zampo operativa sulle motovedette della Guardia costiera. Ha confermato di saper fare il suo mestiere.
Era a bordo di un gommone Alfa 10 della Capitaneria di porto di Fiumicino assieme alla sua conduttrice Alessandra Mango e ad un “collega” quando a circa 150-200 metri dalla riva la pattuglia ha avvistato un materassino sgonfio e una ragazza di 23 anni in difficoltà per i crampi che le impedivano di tornare indietro.
Ariel ed Athena, l’altro cane a bordo dell’imbarcazione, si sono tuffati immediatamente e hanno contribuito nel salvataggio della giovane. Il labrador ha così segnato, a modo suo, una doppietta, visto che era stato impegnato in un’altra operazione di soccorso dieci giorni fa.
Ariel è uno dei due cani di cani di casa Totti: l’altro si chiama Flipper ed entrambi sono doni di nozze. Trascorrono tutto l’anno con i padroni, ma d’estate si trasformano in bagnini a quatto zampe e fanno parte delle unità cinofile della Scuola italiana cani salvataggio.
Impegnato con la Roma in una amichevole a Bucarest, Francesco Totti ha mostrato la sua soddisfazione: “Sono cani che ho visto crescere, vivono con noi. Sono animali non solo belli ma che fanno del bene infatti vengono anche utilizzati per la pet therapy".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • nerocavallo

    26 Luglio 2008 - 20:08

    E soprattutto Francesco TOTTI che lo ha messo a disposizione per una iniziativa così lodevole. Spero che tanti altri cittadini che possiedono un labrador seguano l'esempio del capitano della Roma.

    Report

    Rispondi

blog