Cerca

Gas, esplodono due palazzine

Un morto e un ustionato

Gas, esplodono due palazzine
 Questa volta tocca a Torino e Agrigento: questa mattina poco dopo le 7 è esplosa una palazzina a due piani in via Leinì a Settimo Torinese. Dalle macerie è stato estratto il corpo senza vita di una persona: si tratta di un uomo di 69 anni che viveva nell’edificio. I soccorritori stanno ancora scavando tra le macerie cercando altri superstiti.  e i soccorritori stanno scavando per cercare eventuali altre vittime. È accaduto in via Leinì. Sul posto stanno operando i vigili del fuoco. In provincia di Agrigento un uomo di 83 anni è rimasto gravemente ferito per un'esplosione causata da una fuga di gas nel suo appartamento. È successo a Realmonte, nell'agrigentino. Secondo i vigili del fuoco il gas sarebbe fuoriuscito da una bombola che aveva una valvola rotta. L'uomo è stato ricoverato in prognosi riservata al reparto Grandi ustioni dell'ospedale Civico di Palermo e ha riportato gravi ustioni sul 70 per cento del corpo.

I precedenti del 2009 – Domenica primo marzo è esplosa una palazzina a Barberino del Mugello. I vigili del fuoco, intervenuti sul posto hanno rinvenuto tre cadaveri, identificati poi in una donna albanese con i due figli adolescenti. Il 10 maggio invece a Roma una palazzina di tre piani in via Carmelo Mastrini è esplosa per una fuga di gas. Infine a Milano il 29 maggio in via Padova è esplosa una palazzina, pare per la deflagrazione di alcune bombole di gas.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog