Cerca

Decapitata la statua di Bossi

La Lega: "Ridateci la testa"

Decapitata la statua di Bossi
 Bossi ha perso la testa. Non è l’ultima affermazione di Ignazio La Russa, ma la condizione in cui si trova la statua del Senatùr a Recoaro. La statua raffigurante Umberto Bossi è stata decapitata da ignoti. Staccata nel raid vandalico anche la mano destra: rimane solo la sinistra che regge l’ampolla con l’acqua del Po. Il Bossi recoarese è stato collocato accanto all’ex albergo Augusteo dall’allora titolare Agostino Dal Lago agli inizi degli anni ‘90. Accanto trovano posto altre due statue: una donna che potrebbe raffigurare la moglie dell’albergatore e un’altra con le fattezze del proprietario. Nel piccolo giardino, fino a non molti anni fa, trovavano spazio anche dei cannoni. I tre consiglieri comunali della Lega Nord Stefano Corrà, Manuel Sbabo e Franco Besco si augurano “che i vandali ci facciamo ritrovare almeno la testa per procedere al restauro”.

Il commento della Lega – “I soliti cretini della prima ora hanno sfogato la loro rabbia repressa verso la statua di Umberto Bossi a Recoaro. Non ci sono parole per commentare una simile azione. Spero che questi soggetti la mattina per svegliarsi comincino a martellarsi la propria testa”. Lo ha detto il segretario provinciale della Lega Nord-Liga Veneta di Vicenza, senatore Paolo Franco commentando il gesto vandalico.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • uycas

    17 Agosto 2009 - 12:12

    almeno hanno avuto il coraggio di farlo, nel 2002 ho avuto pure io il coraggio di contestare Bossi ad una festa della Lega, voleva coprire le copertine delle riviste e le edicole come negli anni 50 ed io lo contestato, e gli ho detto che era un bacchettone, si è quasi incazzato ma non ha avuto il coraggio di dirmi nulla, xò tutto il popolo bue che era presente si è sentito offeso xkè ho contestato il leader massimo. Si deve contestare la LEga nessuno lo può vietare. loro possono insultare e sparare m.. sugli altri e noi non possiamo? Ognuno protesta come può!

    Report

    Rispondi

  • uycas

    17 Agosto 2009 - 12:12

    W Mazzini W Garibaldi W Gli eroi risorgimentali W Camillo Benso Conte di Cavour hanno fatto benissimo, visto che non è ancora morto, non ho capito xkè gli abbiano dedicato una statua. Non si dovrebbe fare ma x salvare l'Italia e renderla sempre più liberale e laica, da un animale troglodita analfabeta si deve fare tutto anche mettere fuori legge la Lega con tutti i mezzi legali. Basta con la Lega ci ha rotto le palle e rappresenta una manica di egoisti, incivili involuti che pensano solo ai particolarismi ed egoismi senza vedere oltre il loro naso, ma credo che da quel punto sia una visione troppo aperta per loro.

    Report

    Rispondi

  • allengiuliano

    17 Agosto 2009 - 09:09

    Qualsiasi bene pubblico distrutto è segno di inferiorità mentale da parte di chi lo fa. Possibile pensare che un essere pensante "quelli non lo erano al momento del fatto e non lo sono ora" abbiano una giustificazione per aver fatto la cosa. La parola per definire queste povere menti è "IDIOZIA". Molto semplice prendersela con una statua.

    Report

    Rispondi

  • ziogianni

    16 Agosto 2009 - 16:04

    Alpe guardi sotto le suole, sicuramente troverà del suo***Se non fosse esistito Bossi oggi avremmo al Governo gente come sircana ministro a caccia di luxurie, vendole, pecorari, grillini e grilli lanternati e perché no follini e casini. Che pena che situazione strana. Quanto odio. Però, chi suda il salario veramente, al nord dove si lavora in fabbrica, vota Lega. Son tutti rincoglioniti. NO!!! Son gente che ha sempre sudato il salario ed i kompagnucci e sindacati ne raccoglievano i frutti, del loro sudore. VERGOGNATEVI! Nemici e sanguisughe della nostra Patria. Zio Romano de Roma che, né ha viste a bizzeffe di schifezze nelle "camere oscure"*

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog