Cerca

Gladiatori sul Colosseo

"Non ci muoviamo da qui"

Gladiatori sul Colosseo
"Da qui non scendiamo". Prosegue senza sosta, e nonostante i malori, la protesta dei lavoratori dell'Istituto di Vigilanza Urbe di Roma. Le sette guardie giurate che da venerdì pomeriggio si trovano al terzo anello del Colosseo per protestare contro il mutato assetto societario dell'Ente da cui dipendono, hanno trascorso la loro terza notte accampati sul monumento. Intanto è in corso in Campidoglio un incontro tra i rappresentanti dei lavoratori e l'assessore capitolino al Commercio Davide Bordoni. «La questione degli ex lavoratori dell'Istituto di Vigilanza Urbe è nelle mani del Governo. Chiediamo al sottosegretario alla presidenza del Consiglio Letta di convocare urgentemente i lavoratori che da giorni stanno attuando una protesta estrema sul Colosseo». È quanto ha dichiarato in una nota l' assessore al Lavoro, Pari Opportunità e Politiche Giovanili della Regione Lazio, Alessandra Tibaldi, in merito alla vicenda. «La vertenza degli ex lavoratori Urbe - prosegue Tibaldi - è stata già affrontata negli anni scorsi dalle Istituzioni locali per poi passare sotto la competenza del Governo che ha gestito la fase di commissariamento individuando un imprenditore che si è fatto carico di assumere tutti i lavoratori. Ma una parte di loro non ha accettato quella soluzione. Ci auguriamo che il governo riesamini urgentemente la questione in modo da permettere ai lavoratori di sospendere la protesta. Non appena il Governo avrà individuato una soluzione la Regione e le altre istituzioni locali interverranno nell'ambito delle proprie competenze".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog