Cerca

Lapo: voglio essere ebreo

Ho iniziato la conversione

Lapo: voglio essere ebreo
 Lapo Elkann è stato fulminato sulla via dell'ebraismo. Per questo si è tatuato una stella di David sul braccio. Lo spiega lui stesso a Jovanotti, che ha incontrato a New York, al Sant'Ambroeus, un locale italiano nelv greenwich Village. La chiacchierata tra i due è diventata un'intervista pubblicata sul numero in edicola del mensile Gq. Al cantante Lapo Elkann rivela di essere sempre più vicino alle religioni, all'ebraismo in particolare. "Voglio essere ebreo", ha confidato infatti, "Io sono ebreo per parte di padre, quindi per la tradizione giudaica devo fare un percorso di conversione -che ho appena incominciato- se voglio esserlo totalmente. Sai perché? Perché quando ho avuto difficoltà alcuni rabbini mi hanno aiutato senza addossarmi sensi di colpa, ed è stato un vero aiuto. Non sono un tipo religioso, da piccolo per via del nuovo marito di mia madre che è russo, mi costringevano ad assistere alle messe cristiano ortodosse e la vivevo come una punizione, ma ultimamente sto scoprendo la bellezza delle tradizioni religiose e voglio approfondire quella alla quale mi sento istintivamente più vicino".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • binariciuto

    26 Agosto 2009 - 20:08

    Ma chi se ne frega di che fa questa ricca nullità blasonata!

    Report

    Rispondi

  • oppizzi

    24 Agosto 2009 - 16:04

    ma è proprio così importante da meritare un'intervista e un articolo di giornale?

    Report

    Rispondi

blog