Cerca

Peschereccio sequestrato

da motovedetta tunisina

Peschereccio sequestrato
Un peschereccio della flotta di Mazara del Vallo (Tp), il ‘Chiaraluna’, con a bordo sette uomini di equipaggio (tre italiani e quattro tunisini) è stato sequestrato all'alba da una motovedetta di militari tunisini a sud del canale di Sicilia.
Il precedente - Secondo le prime informazioni, sembra che il peschereccio sia stato condotto verso il porto di Sfax. Nel marzo scorso il ‘Chiaraluna’ era stato sequestrato dalle autorità libiche mentre si trovava a circa quaranta miglia a Nord della costa africana. Allora a bordo si trovavano dieci uomini di equipaggio (sei tunisini e quattro italiani).
"Vero dispiacere" - Il presidente della Provincia di Trapani, Mimmo Turano, dopo la notizia del sequestro del motopesca, di proprietà dell'armatore mazarese Franco Campo, ha attivato i suoi uffici. “Con vero dispiacere - afferma Turano - apprendo che, uomini del mare di Mazara del Vallo sono stati sequestrati. Ho dato mandato all'assessore Lisma di assicurarsi sullo stato di salute dell'equipaggio e di intervenire presso il locale consolato tunisino per avere maggiori informazioni sulla vicenda”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gasparotto

    25 Agosto 2009 - 19:07

    Come volevasi dimostrare.Cosa credono i pescatori di Mazara del Vallo che quelli sono come noi ispirati dal paraclito, dove sbarcano cani e porci e persino Malta ce li rimorchia così noi li prendiamo e li portiamo a riva? I libici ed i tunisini hanno altre norme ed altri suggeritori. Loro non si fanno srupoli ti sequestrano le barche ed ogni tipo di natante e ti sbattono in galera. Nulla avranno da ridire contro questa condotta i profeti nostrani catto-querco-comunisti? Ed ora Berlusca, su dai, prendi il cappello e vatti a fare fottere dai tunisini, così liberano i pescatori di Mazara. L'altra faccia della medaglia, rispetto alla nostra. Ridateci il mascellone !

    Report

    Rispondi

blog