Cerca

Puzza e schiuma bianca

Chiusa la Grotta Azzurra

Puzza e schiuma bianca
 Una striscia di schiuma bianca all'interno della Grotta Azzurra e l'atmosfera irrespirabile ha portato alla chiusura della Grotta, nell'isola di Capri, che viene visitata da migliaia di persone al giorno. Un marinaio ha avvertito anche un malore. Il fenomeno è ora al vaglio dei biologi e dei tecnici dell'Asl che sono arrivati immediatamente nella zona dove stanno effettuando i prelievi sia nello specchio d'acqua antistante che nella Grotta stessa. Il sindaco Francesco Cerrotta si dice incredulo: “Per quanto ci riguarda, appena appresa la notizia, abbiamo incaricato un chimico di fare prelievi per conto del Comune - spiega il sindaco - gli esami saranno pronti forse non prima di 48 ore, ma da una prima ricognizione visiva e olfattiva non c'è nulla che potesse dare adito a inquinamento e cattivi odori”.

Domani i primi risultati dei test - Sulla vicenda stanno svolgendo indagini i carabinieri che si sono avvalsi della collaborazione di tecnici dell'Asl Napoli 1 per accertare la natura della sostanza rinvenuta. Solo dopo gli accertamenti, fanno sapere gli investigatori, si potranno definire con certezza le modalità e la tempistica della riapertura del sito. A breve giungerà una squadra di tecnici del dipartimento provinciale di Napoli dell'Arpac (Agenzia regionale per la protezione ambientale della Campania). I tecnici Arpac effettueranno rilievi nell'area. Secondo il direttore provinciale dell'Arpac, Alfonso De Nardo, è ipotizzabile che gli esami dei rilievi potrebbero essere noti non prima di domani.

Il precedente scandalo ambientale - La chiusura arriva a distanza di pochi giorni dallo scandalo che ha coinvolto un noto imprenditore dell'isola, sorpreso dai carabinieri mentre versava in mare decine di bottiglie di vetro. L'inquinamento selvaggio non risparmia nemmeno gi angoli più suggestivi dell'isola: il 18 agosto l'arresto di due operai di una ditta che avevano scaricato liquami nello specchio d'acqua antistante la Grotta Azzurra.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog